Home    Chi Siamo    Dove Siamo    Ufficio Stampa    Link Utili    Area riservata   Martedì, 27 giugno 2017   
  TELEX... NO DIGITAL DIVIDE. Nella sede della Cgil di Messina navighi gratuitamente senza fili
La famiglia
L'assegno al nucleo familiare (ANF) compete ai nuclei familiari dei lavoratori dipendenti, dei titolari delle pensioni e delle prestazioni economiche previdenziali da lavoro dipendente, dei lavoratori assistiti dall'assicurazione contro la tubercolosi, del personale statale in servizio e in quiescenza e dei dipendenti e pensionati degli enti pubblici anche non territoriali.

Sono compresi i lavoratori che percepiscono le prestazioni di cassa integrazione guadagni, indennità di mobilità, disoccupazione indennizzata. Sono espressamente esclusi i lavoratori autonomi e i pensionati da lavoro autonomo, interessati dalla disciplina degli assegni familiari. La prestazione è commisurata, attraverso tabelle: al numero dei componenti il nucleo familiare; al reddito imponibile fiscale complessivamente percepito dal nucleo familiare.

L'assegno viene erogato su specifica domanda da parte dell'interessato, che, se lavoratore dipendente, dovrà presentare direttamente al datore di lavoro. Il diritto all'assegno decorre dal primo giorno del periodo di paga nel corso del quale si verificano le condizioni prescritte per il riconoscimento del diritto (ad es.: celebrazione del matrimonio, nascita di figli) e cessa alla fine del periodo di paga in corso alla data in cui le condizioni stesse vengono a mancare (ad es.: separazione legale del coniuge, conseguimento della maggiore eta' da parte del figlio).

In caso di cessazione del rapporto di lavoro e rioccupazione presso un altro datore di lavoro, il lavoratore deve produrre a quest'ultimo una nuova domanda.
Nessuna informazioni disponibile.




Nessuna informazioni disponibile.




Nessuna informazioni disponibile.




Il Centro donna, attivo presso la Camera del Lavoro di Milano da un ventennio, offre un concreto supporto sia alle donne singole che ai delegati/e ed a tutte le strutture della CGIL.
Le attività svolte dal Centro donna CGIL:

Informazione, consulenza e sostegno alle donne in tema di diritti nei rapporti di lavoro:
maternità/paternità, flessibilità d'orari, demansionamenti, trasferimenti impropri,ecc.
Consulenza legale gratuita sulle materie legate al diritto di famiglia: separazioni, divorzi,
eredità, ecc.
Sostegno, anche legale, nelle cause di discriminazione di genere riscontrate sia nel ritorno al
lavoro dopo la maternità, che in tutto l'arco professionale.
Promozione di cause legali dal contenuto di "particolare rilevanza collettiva", soprattutto per
quanto attiene ogni forma di molestie sessuali sul luogo di lavoro.
Contro ogni forma di violenza alle donne: consulenza legale gratuita.
Supporto informativo sulle modalità di incentivazione alla imprenditoria femminile.
Organizzazione di seminari su temi di pertinenza.
Nessuna informazioni disponibile.




a cura del Sistema Servizi CGIL Messina

NETWORK CGIL
  CGIL Messina © 2010 | Tutti i diritti riservati | Privacy | Uso dei cookies
Powered by: AMS Consulting S.r.l.

Sede principale in via Peculio Frumentario dove hanno sede gli uffici amministrativi, quelli del Segretario generale e dei Segretari confederali,
di alcune categorie (Fillea, Filcams, Flai, Flc, Fp, Fisac, Filctem, Fiom), quelli dell'Inca, del Caaf, l'Ufficio vertenze, l'Ufficio immigrati,
il Dipartimento Territorio e ambiente, il Coordinamento donne.